Il Buttafuoco Storico

24,90

Colore:Rosso rubino carico, brillante e con buona viscosità
Profumo:Fine,intenso, con delicati sentori di frutta rossa, ciliegie e prugne
Sapore:Strutturato, ben equilibrato, grande personalità e lunga persistenza
Uvaggio:50% croatina,25% barbera,25% Ughetta di Canneto e Uva Rara
Affinamento:12 mesi in barrique, poi in bottiglia per almeno 6 mesi
Gradazione:15% Vol.
Abbinamenti:Ottimo con secondi piatti saporosi, arrosti in genere, cacciagione, salumi. Si accosta felicemente con ravioli asciutti e zuppe di verdure, a condizione che gli zuccheri siano internamente decomposti.

Scheda tecnica
Categoria:

Descrizione

DEGUSTAZIONE

La lunga esperienza permise ai Vignaioli oltrepadani di selezionare vitigni autoctoni che ben si adattano a questo ambiente e di codificarne le giuste proporzioni per ottenere il massimo risultato. Dalla fermentazione con macerazione congiunta di uve aventi diverse caratteristiche nasce il Buttafuoco Storico: un vino unico di grande struttura e con componenti che gli consentono di durare intatto per molti anni. L’uvaggio del Buttafuoco storico é così composto: 50 % Croatina che apporta la struttura polifenolica, il colore e i sentori di frutta rossa; 25% Barbera che forma con la sua acidità la spina dorsale del vino e permette una maggiore estrazione dalle vinacce della Croatina; infine per la restante parte Ughetta di Canneto e Uva Rara che arricchiscono questo vino di note di eleganza e di piacevole austerità. Alla svinatura il Buttafuoco Storico passa in botti di legno per un’ affinamento minimo di dodici mesi e quindi in bottiglia per almeno altri sei mesi. Il prodotto così ottenuto non può essere messo in commercio prima di trentasei mesi dalla vendemmia. Il risultato è un vino di grande corpo, eleganza e morbidezza, ma sopratutto é un prodotto di notevole personalità, in quanto esprime le caratteristiche organolettiche della vigna e quindi della zona di provenienza. Un vino “nobile” che perdura nel tempo continuando ad arricchirsi di piacevoli caratteri. La bottiglia con impresso il “Marchio del Veliero” è l’unica che garantisce l’autenticità del prodotto.

ORIGINE: LOMBARDIA

Produzione limitata in termini di quantità, ma una grande varietà di territori e di vini. Ecco ciò che caratterizza la realtà vitivinicola della Lombardia, che presenta produzioni molto diverse tra loro grazie a una notevole eterogeneità degli ambienti, dalle montagne alle colline, dalla pianura fino ai laghi.

Dai grandi rossi della Valtellina alle bollicine della Franciacorta e dell’Oltrepò, la Lombardia ospita denominazioni di fama nazionale e piccole denominazioni meno conosciute. In questa regione convivono vitigni nazionali e internazionali, dando vita a prodotti enologici più o meno legati al territorio, ma sempre accomunati da una grande qualità.